In occasione della giornata di pulizia e cura del Parco Virgiliano, svolta il 10 febbraio 2018, è stata simbolicamente affissa una copia della targa realizzata dalla Città di Napoli e dal Governo del Cile che riportava una poesia di Pablo Neruda, in ricordo della sua permanenza in Italia, targa collocata nel 2002 al Parco Virgiliano, rimossa da ignoti e mai più ripristinata.

Alla presenza del Console onorario del Cile, Maurizio Di Stefano, l’attrice Gea Martire ha letto alcuni brani tratti dal libro “La prima luce di Neruda” di Ruggero Cappuccio, selezionati dall’autore stesso e che testimoniano il legame con Napoli del poeta cileno, Premio Nobel per la Letteratura.
Erano presenti: Benedetta de Falco, presidente di Premio GreenCare Aps, Eleonora D’Ermo, presidente di Retake Napoli e Giusy Di Natale, presidente de I Pollici Verdi di Scampia.
Alla manifestazione hanno perso parte 80 cittadini.

Articoli suggeriti

No comment yet, add your voice below!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *